Pitti Immagine: A history of italian male elegance

Pitti Immagine: Una storia di eleganza maschile tutta italiana

Da oltre sessant’anni Pitti Uomo rappresenta uno degli eventi di punta dedicati alla moda maschile, più precisamente al “pret à porter”, che ha luogo in Italia.

Ogni anno, quattro giorni a gennaio e quattro giorni a giugno, Firenze si trasforma nella capitale della moda uomo, attirando esperti del settore da ogni parte del mondo, con esposizioni ed eventi in locali e palazzi storici.

L’evento nasce il 12 febbraio 1952 a casa di Giovanni Battista Giorgini, discendente di una famiglia di nobili lucchesi, che allestì molteplici sfilate nella sua abitazione di Firenze: Villa Torrigiani. 

Durante l’evento le sorelle Fontana, Jole Veneziani, Fabiani, Pucci, Noberasco, Carosa e Schuberth fecero sfilare i loro modelli di fronte a compratrici e giornaliste americane. 

Dato il grande successo, l’evento fu replicato l’anno successivo, ma in un’altra location: Lo storico Grand Hotel di Firenze, ospitato da un sontuoso palazzo ottocentesco, all’interno del quale passato e presente convivono in perfetta armonia secondo i valori propri della tradizione fiorentina.

E’ solo in un secondo momento che si spostò nella sua sede storica: La Sala Bianca di Palazzo Pitti, dalla quale prese poi il nome.

La nascita “ufficiale” di Pitti Uomo, così come lo conosciamo oggi, risale al 1972, anno in cui l‘evento fu interamente riservato alla moda maschile.  

La sede attuale di Pitti Immagine è la Fortezza da Basso, dove venne spostato nel 1982, per ragioni di spazio, e oggi è una vera e propria esposizione, con singoli stand in cui i brand presentano i propri prodotti e le proprie collezioni.

A fianco di Pitti Uomo, inoltre, sono nati negli anni diversi eventi dedicati ad altri settori specifici, come Pitti Bimbo, per la moda bambino e Pitti Filati, per i tessuti e anche settori collaterali, come i profumi in Pitti Fragranze.

Nel 2006 Taste: In viaggio con le diversità del gusto, il salone che ogni anno va alla scoperta dell'enogastronomia italiana di eccellenza, attraverso degustazioni, dibattiti e un ricco programma di eventi.

Negli anni duemila nascono anche altri appuntamenti: Pitti W-Woman Precollection, il nuovo salone-evento dedicato alle pre-collezioni donna, canale privilegiato per il lancio di progetti e marchi innovativi; Vintage Selection: Mostra-mercato di abbigliamento, accessori e oggetti di design vintage punto di riferimento europeo del settore.

Torna al blog